Torna indietro

star

Homeland

locandina Homeland serie tv

Homeland

Quando il sergente della Marina Nicholas Brody, dato per disperso, torna a casa come un eroe dopo otto anni di prigionia in Iraq, la brillante ma imprevedibile agente della CIA Carrie Mathison non crede alla sua storia. Carrie è convinta che Brody stia lavorando per Al Qaeda, e stia progettando di colpire il suo Paese con un nuovo e devastante attentato. Determinata a scoprire la verità, Carrie porta avanti la sua indagine nonostante il dissenso dei suoi superiori. L’unica persona di cui lei può fidarsi è Saul Berenson, suo ex capo e mentore.

TITOLO ORIGINALE: Homeland

GENERE: Drammatico

NAZIONE: USA

IDEATORE: Howard Gordon, Alex Gansa

PRODUZIONE: Showtime Networks

ANNO: 2011 - In Lavorazione

CAST: Claire Danes, Mandy Patinkin, Rupert Friend, F. Murray Abraham, Sebastian Koch, Miranda Otto, Sarah Sokolovic, Alexander Fehling, Tracy Letts, Laila Robins, Nazanin Boniadi, Sarita Choudhury, Damian Lewis, Morena Baccarin, Morgan Saylor, Jackson Pace, David Marciano, Diego Klattenhoff, Navid Negahban, David Harewood, Jamey Sheridan

Episodi 2° Stagione

Episodi 3° Stagione

Episodi 4° Stagione

Lascia un Commento per Homeland

  • GESU’CRISTO

    Finita di vedere la quinta stagione …spero non sia finita cosi…sembrerebbe incompleta.
    Devo dire che all’inizio quando usci la giudicai male credendola una serie di parte considerando che le sue origini sono israeliane e rifatta dagli americani mi sembrava davvero troppo; poi mi sono deciso di vederla un paio di settimane fa e devo dire che in parte avevo torto avendo pure ragione. Di sicuro una cosa la si capisce molto bene, o che siano Israeliani con la sindrome dei martiri o americani con quella dei super eroi, Musulmani o Cristiani nessuna guerra è priva di terrore e nessun soldato o agente segreto non è un terrorista con il fanatismo di essere dalla parte del giusto e della libertà. Per fortuna anche se un po’ velato questa serie più volte c’è lo fa capire e spesso i cosiddetti terroristi sono le vittime di un terrorismo mascherato che ostenta la bandiera della libertà e della democrazia ma sempre con Il libro in una mano, la bomba nell’altra…!! :/